Scienze del Turismo

Quali sono le principali caratteristiche dei corsi di laurea dedicati al turismo? Quali i possibili sbocchi occupazionali? Proponiamo alcuni spunti per farsi un'idea chiara sulle varie proposte formative e sulle figure professionali in uscita.
Foto Scienze del Turismo

L-15 Classe delle lauree in scienze del turismo

Caratteristiche

Questi corsi di laurea hanno l’obiettivo di trasferire e far acquisire ai laureati:

  • un’adeguata conoscenza delle discipline di base economiche, geografiche, antropologiche e sociologiche, nonché nelle materie culturali e giuridiche attinenti alle interdipendenze settoriali del mercato turistico;
  • una buona padronanza dei metodi della ricerca sociale ed economica e di parte almeno delle tecniche proprie dei diversi settori di applicazioni, con competenze relative alla misura, al rilevamento e al trattamento dei dati pertinenti l’analisi sociale;
  • un’adeguata conoscenza della cultura organizzativa dei contesti lavorativi, che assicuri una competenza applicativa e metta in condizione di operare in modo polivalente nelle imprese e nelle amministrazioni attive nel settore;
  • metodologie disciplinari afferenti le tecniche di promozione e fruizione dei beni e delle attività culturali;
  • capacità di collocare le specifiche conoscenze acquisite nel più generale contesto culturale, economico e sociale, sia esso a livello locale, nazionale e sopranazionale;
  • capacità di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno due lingue dell’Unione Europea, oltre l’italiano, nell’ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • adeguate competenze e strumenti idonei alla comunicazione e alla gestione dell’informazione.

 

Ambiti delle professioni

I laureati in Scienze del turismo possono svolgere attività professionali in diversi ambiti, quali il turismo, l’organizzazione di attività sociali compatibili con l’ambiente, la comunicazione turistica per il mercato dell’editoria tradizionale, multimediale e negli uffici stampa di enti e di imprese del settore.

Ai fini indicati, i curricula dei corsi di laurea della classe:

  • comprendono in ogni caso attività finalizzate all’acquisizione di conoscenze fondamentali nei vari campi della economia, della geografia e della sociologia del turismo e delle altre discipline rilevanti, connettendo i vari saperi specialistici all’interno di un sistema coerente di conoscenze teoriche e abilità operative;
  • comprendono in ogni caso almeno una quota di attività formative orientate all’apprendimento di capacità operative nel settore delle tecniche turistiche, dell’analisi di mercato e nella gestione delle aziende operanti nell’industria dell’ospitalità in cui si ricomprendono i servizi culturali e ambientali;
  • prevedono, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne, come tirocini formativi presso enti o istituti del settore, aziende e amministrazioni pubbliche, anche straniere, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane, estere, anche nel quadro di accordi internazionali.

Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 50 per cento dell’impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.

Visualizza tutti i corsi di laurea attivati in Scienze del turismo.

Vuoi confrontarti, chiedere informazioni, leggere e partecipare alle discussioni sulle Lauree nel Turismo? Posta il tuo messaggio nel nostro forum Prendi una laurea nel turismo. Una volta registrato – Registrati – potrai scegliere l’area più adatta agli argomenti di tuo maggior interesse.

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it