Laurea

CORSI DI LAUREA TURISMO PRIMO LIVELLO, SCIENZE DEL TURISMO L15,

Corso di Laurea in Turismo – cultura e sviluppo dei territori

Non ancora recensito.

Il Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori fornisce agli studenti le competenze per analizzare i punti di debolezza e le potenzialità di un territorio. La formazione di tipo manageriale è finalizzata alla gestione e all’organizzazione dei servizi turistici.

  • DoveMilano
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-15 - Scienze del turismo
  • DipartimentoNon indicato
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori si propone di formare professionisti esperti nella progettazione dello sviluppo turistico di un territorio.

Il percorso di studio mira a fornire agli studenti le conoscenze e le tecniche utili per analizzare i punti di forza e debolezza di una destinazione, per poi individuare le soluzioni per valorizzarla e promuoverla.

Le discipline, improntate verso una formazione di tipo manageriale, consentono di acquisire le competenze necessarie per gestire e organizzare le attività del comparto turistico.

Lo studio delle lingue, unitamente all’analisi costante del mercato e dei contesti internazionali, permettono di acquisire un livello di preparazione ottimale e in linea con le esigenze del mondo del lavoro.

L’obiettivo del corso di studio è quello di impartire un tipo di formazione che permetta l’inserimento lavorativo già al termine degli studi triennali.

Per raggiungere questo risultato gli studenti vengono messi nelle condizioni di approfondire competenze e tecniche necessarie per conoscere il territorio di riferimento e per analizzare a fondo le dinamiche di gestione e organizzazione dei servizi turistici.

Alle conoscenze di tipo umanistico vengono affiancati studi di carattere economico, sociologico e psicologico.

Per rafforzare la competitività sul mercato del lavoro si punta inoltre ad approfondire le tematiche dello sviluppo sostenibile e del dialogo interculturale.

Al fine di allargare gli orizzonti ai mercati internazionali, si presta particolare attenzione alla lingua inglese e allo studio di un’altra lingua straniera.

Questo corso di studio permette di operare in vari settori e a vari livelli: esperto di valorizzazione del territorio; manager dello sviluppo locale; esperto di comunicazione territoriale; web marketing manager per le imprese e i territori; Web designer.

Ci si può inoltre occupare dell’organizzazione di eventi, di marketing istituzionale o delle relazioni pubbliche con le istituzioni.

Sul fronte del Web Marketing si possono occupare ruoli manageriali nelle aziende private e nelle istituzioni pubbliche; nell’industria dell’ospitalità è inoltre richiesta l’attività di consulenza, oltre che quelle relative al Revenue Management e al Booking.

Attività di base:

  • ECONOMIA DELLE AZIENDE TURISTICHE 9 CFU (1° anno)
  • DIRITTO DEL TURISMO 9 CFU (1° anno)
  • POLITICHE DEL TERRITORIO E DELL’AMBIENTE 6 CFU (2° anno)
  • GEOGRAFIA, CULTURE E TURISMO 6 CFU (1° anno)
  • PROFESSIONAL ENGLISH FOR TOURISM I 9 CFU (1° anno)

Attività caratterizzanti:

  • GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E SERVICE MANAGEMENT 6 CFU (3° anno)
  • PSICOLOGIA DEL TURISMO 6 CFU (1° anno)
  • INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY 6 CFU (1° anno)
  • SOCIOLOGIA DEL TURISMO 6 CFU (1° anno)
  • EVENTI, TURISMO E TERRITORIO 6 CFU (2° anno)
  • ANTROPOLOGIA DEL TURISMO 6 CFU (2° anno)
  • MARKETING E REVENUE MANAGEMENT 6 CFU (2° anno)
  • DESTINATION MANAGEMENT 6 CFU (2° anno)
  • ECONOMIA DEL TURISMO CULTURALE 6 CFU (3° anno)
  • STORIA CONTEMPORANEA 9 CFU (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 9 CFU (2° anno)

Attività affini:

  • POLITICA DEL TURISMO E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 6 CFU (2° anno)
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE ANTICA 6 CFU (3° anno)
  • CULTURE E LETTERATURE COMPARATE 6 CFU (2° anno)

Per essere ammessi al corso è necessario il diploma di scuola secondaria superiore.

Prevista una verifica obbligatoria delle conoscenze basilari dello studente. Eventuali lacune vengono colmate attraverso obblighi formativi aggiuntivi.

Convenzionale

Non è richiesto alcun test per l’accesso.

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • BESANA Angela
  • BUSTREO Massimo
  • DE CARLO Manuela
  • DE GIUSEPPE Massimo
  • MAGGIOLI Marco
  • MANZATO Anna Grazia
  • MAURI Aurelio Giovanni
  • MORAZZONI Monica
  • PEYRONEL Luca
  • prof. BESANA Angela
  • prof. BRUZZO Francois
  • prof. DE CARLO Manuela
  • prof. DE GIUSEPPE Massimo
  • prof. GHIRINGHELLI Barbara
  • prof. MAGGIOLI Marco
  • prof. MAURI Aurelio
  • prof. MAZZA Emilio
  • prof. MORAZZONI Monica
  • prof. PEYRONEL Luca
  • prof. QUARATINO Luca
  • prof. SAINAGHI Ruggero

La prova finale consiste nello sviluppo di un lavoro di ricerca che faccia riferimento al piano di studio alle attività di stage e workshop.

Il laureato in Turismo: cultura e sviluppo dei territori sviluppa competenze di natura economica, gestionale, giuridica e linguistica.

Cura gli aspetti di comunicazione e di marketing e legati alla valorizzazione di una destinazione turistica.

Analizza i mercati nazionali ed esteri, sviluppa le tematiche del turismo sostenibile, sviluppa le capacità per individuare le potenzialità attrattive di un territorio.

Il corso prepara inoltre alla professione di:

  • Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate – (3.4.1.1.0) ISTAT
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali – (3.4.1.2.1) ISTAT
  • Organizzatori di convegni e ricevimenti – (3.4.1.2.2) ISTAT
  • Animatori turistici e professioni assimilate – (3.4.1.3.0) ISTAT
  • Agenti di viaggio – (3.4.1.4.0) ISTAT
  • Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi – (3.4.1.5.1) ISTAT
  • Guide turistiche – (3.4.1.5.2) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

tre × tre =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

fmongiello ha scritto
Scienze turistiche, quale facoltà? ma di quale scienze turistiche stai parlando? nel caso specifico (Univ Politecnica Marche – Facoltà Economia) per questo corso di laurea in Economia del territorio e del turismo di questa pagina, modificato in Corso di Laurea in Turismo Internazionale e Gestione dei Sistemi Turistici l’accesso è libero. Se ti riferisci ad altro sii più chiara. In alcuni casi potrebbe trattarsi di corsi a numero programmato, in tal senso è previsto un test d’ingresso che in base a punteggi e altre valutazioni determina l’idoneità.
Cristina_Z ha scritto
Informazioni su corsi laurea Scienze turistiche vorreia sapere una cosa: per accedere a scienze turistiche bisogna fare i test d’ingresso? oppure in base a che cosa vengono fatte le graduatorie? vi prego di rispondermi… grazie!!!!
palermo22 ha scritto
Forse non hai colto il significato del mio post (o non vuoi coglierlo!?)Non ho assolutamente dato la colpa a chi non ha la laurea!Ho solo denunciato una triste realtà di cui ha colpa la pubblica istruzione dove, per far soldi, da vita a svariati corsi universitari, ma senza un reale sbocco o quanto meno un riconoscimento professionale!
Chi vuol fare l'architetto sa che deve laurearsi in architettura,così come l'avvocato in giurisprudenza e così via...
E comunque non ho scritto né per ricevere consigli né per aver fatto la morale né per essere giudicato su ciò che ho fatto o come l'ho fatto!Per aver 23 anni ho fatto abbastanza e ne sono fiero!

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it