Laurea

Corso di Laurea in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico

Non ancora recensito.

Il Corso di Laurea in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico forma laureati che abbiano buone conoscenze basilari nelle metodologie delle scienze archeologiche e storico artistiche. Il corso è composto da due indirizzi: archeologico o storico artistico.

  • DoveRoma
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-1 - Beni culturali
  • DipartimentoStudi Umanistici
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il Corso di Studio di Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico affianca alle tradizionali conoscenze umanistiche e storiche le metodologie e gli strumenti scientifici propri del settore archeologico e storico-artistico.

Il campo d’azione è ampio. Abbraccia infatti l’archeologia preistorica e protostorica del Mediterraneo e dei paesi europei, del mondo greco, etrusco-italico e romano, del Vicino Oriente, con approfondimenti sulla cultura medievale, moderna e contemporanea.

Alla didattica tradizionale si affiancano le esercitazioni, i seminari, le attività pratiche, quelle di laboratorio e quelle sul campo. Previste anche escursioni e visite guidate.

Contatta

L’obiettivo di questo percorso di studio è quello di formare profili professionali che abbiano una preparazione adeguata – da un punto di vista metodologico e storico – relativa agli studi archeologici e storico-artistici.

Tali competenze vengono arricchite attraverso studi letterari, linguistici, storici e geografici.

Ampia attenzione viene prestata alla legislazione di settore, al restauro e alle discipline tecnico-scientifiche della conservazione, oltre che alle discipline riguardanti la gestione dei beni culturali.

Le competenze informatiche e linguistiche, la gestione delle informazioni e lo sviluppo delle capacità comunicative sono altri obiettivi che il corso di laurea permette di raggiungere.

I laureati in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico trovano il loro sbocco naturale non solo nelle Soprintendenze o negli Enti locali, ma anche nelle aziende private operanti nel settore dei Beni culturali.

Tra le attività richieste quelle di catalogazione dei beni storico-artistici o archeologici. Si può svolgere attività scientifica e didattica nelle scuole, nei musei, nei siti archeologici e negli enti di ricerca.

Oltre alle ricerche sul campo, si sviluppano competenze per svolgere attività relative alla gestione del restauro, per operare nei musei o per occuparsi di comunicazione, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Attività di base:

  • LETTERATURA ITALIANA (PER S.C.P.A) 12 CFU (AL) (1° anno)
  • LETTERATURA ITALIANA (PER S.C.P.A) 12 CFU (MZ) (1° anno)
  • STORIA GRECA I 6 CFU (1° anno)
  • STORIA ROMANA I 6 CFU (1° anno)
  • STORIA MEDIEVALE (A) 6 CFU (1° anno)
  • STORIA MEDIEVALE 6 CFU (1° anno)
  • STORIA MODERNA 6 CFU (1° anno)
  • STORIA CONTEMPORANEA – B 6 CFU (1° anno)
  • LINGUA E LETTERATURA GRECA I 6 CFU (1° anno)
  • LETTERATURA LATINA (PER SCPA) 6 CFU (1° anno)
  • CARTOGRAFIA 6 CFU (1° anno)
  • GEOGRAFIA 6 CFU (N0) (1° anno)

Attività caratterizzanti:

  • LEGISLAZIONE DEI BENI CULTURALI 6 CFU (N0) (1° anno)
  • Archeologia Preistorica e Protostorica 12 CFU (1° anno)
  • ETRUSCOLOGIA E ANTICHITÀ ITALICHE 12 CFU (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE ANTICA 12 CFU (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA DI ROMA E DELLE PROVINCE ROMANE 12 CFU (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA TARDOANTICA 12 CFU (1° anno)
  • TOPOGRAFIA ANTICA 6 CFU (1° anno)
  • METODOLOGIA DELLA RICERCA ARCHEOLOGICA 12 CFU (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE 12 CFU (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE MODERNA 12 CFU (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 12 CFU (1° anno)
  • STORIA E TECNICA DEL RESTAURO 6 CFU (1° anno)
  • FONDAMENTI DI LETTERATURA ARTISTICA 12 CFU (1° anno)

Attività affini:

  • EPIGRAFIA LATINA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA GRECA 6 CFU (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA CRISTIANA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA URBANA DI ROMA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE MODERNA 2 6 CFU (N0) (1° anno)
  • STRUMENTI E METODI DELLA STORIA DELL’ARTE 6 CFU (N0) (1° anno)
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • STORIA DELLA FOTOGRAFIA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • ARTISTI E CULTURA VISIVA NELL’ETA’ CONTEMPORANEA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • MUSEOLOGIA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • STORIA DELLA CRITICA D’ARTE 6 CFU (N0) (1° anno)TEATRO E CULTURE DELLA PERFORMANCE 12 CFU (N0) (1° anno)
  • CINEMA ITALIANO 12 CFU (N0) (1° anno)
  • ISTITUZIONI DI LETTERATURA CRISTIANA ANTICA 6 CFU (N0) (1° anno)
  • LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 1 – 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI 6 CFU (N0) (1° anno)
  • LINGUA E TRADUZIONE INGLESE 1 – 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI 6 CFU (AEP-1) (1° anno)
  • LINGUA E TRADUZIONE TEDESCA 1 6 CFU (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE DEL VICINO ORIENTE ANTICO 6 CFU (N0) (1° anno)
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE DEL VICINO ORIENTE ANTICO 2 6 CFU (1° anno)
  • BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA 6 CFU (N0) (1° anno)

Per essere ammessi occorre il diploma di scuola media superiore.

Richieste buone conoscenze di cultura generale e di una lingua dell’Unione europea. Le conoscenze di base saranno verificate.

Convenzionale

Non sono previsti test d’accesso.

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • BALLARDINI Antonella
  • BISCONTI Fabrizio
  • BORSELLINO Enzo
  • GINZBURG Silvia
  • IAMURRI Laura
  • MEDRI Maura
  • MUSSO Luisa
  • ROLFI Serenella
  • BARROERO Liliana
  • prof. BALLARDINI Antonella
  • prof. LATINI Alexia
  • prof. TERZAGHI Maria Cristina

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato scritto che faccia riferimento al percorso di studio intrapreso.

Il laureato in Storia e Conservazione del Patrimonio Artistico e Archeologico è caratterizzato da una solida formazione metodologica e storica in ambito archeologico e storico-artistico.

Si occupa di ricerca, conservazione, tutela e valorizzazione; conosce la legislazione del settore e gli aspetti gestionali dei beni culturali.

Il laureato è dotato di abilità informatiche e utilizzo dei software specifici applicati ai Beni culturali.

Il corso prepara inoltre alla professione di:

  • Archeologi – (2.5.3.2.4)
  • Tecnici dei musei – (3.4.4.2.1) ISTAT
  • Stimatori di opere d’arte – (3.4.4.3.1) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

13 + 11 =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it