Laurea

Corso di Laurea in Progettazione e Gestione del turismo culturale – Padova

Non ancora recensito.

Il corso di Laurea in Progettazione e Gestione del turismo culturale è finalizzato alla formazione di profili professionali capaci di coniugare gli aspetti economici e aziendali con le discipline che permettono di conoscere e valorizzare un territorio da un punto di vista culturale.

  • DovePadova
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-15
  • DipartimentoBeni Culturali
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il corso di Laurea in Progettazione e Gestione del turismo culturale fornisce una preparazione multidisciplinare: le nozioni di natura economica e giuridica si affiancano a quelle sociologiche, geografiche o linguistiche; le discipline storiche e artistiche a quelle orientate verso la psicologia e il marketing.

Tutte queste discipline vanno in un’unica direzione: prestare la massima attenzione alle problematiche del territorio e alle potenzialità delle sue risorse culturali.

Le attività di laboratorio, le uscite didattiche, le esercitazioni, i seminari di approfondimento, gli stage e la possibilità di fare esperienze di studio anche all’estero arricchiscono ulteriormente il bagaglio di competenze.

Contatta

L’obiettivo del corso di Laurea in Progettazione e Gestione del turismo è quello di formare figure professionali che abbiano spiccate capacità progettuali e organizzative delle attività che ruotano nel mondo del turismo culturale.

Al termine del percorso di studio il laureato dovrà essere in grado di svolgere attività promozionali, di comunicazione e di consulenza.

Il livello di preparazione acquisito consente di accedere sia negli enti pubblici, sia nelle imprese private, comprese le agenzie di viaggi e le strutture ricettive. Si pongono inoltre le basi per poter operare nel settore dell’editoria e dei servizi.

Oltre che negli enti pubblici (Ministeri, Regioni, Province, Comuni), si può operare a tutto campo nell’industria del turismo (agenzie di viaggio, strutture ricettive e alberghiere).

Possibilità di impiego nelle organizzazioni turistiche territoriali, nei musei, nei siti e parchi archeologici, naturalistici e ambientali, oltre che nei servizi (banche, fiere, istituti assicurativi, agenzie pubblicitarie).

È possibile esercitare attività di consulenza o comunque prepararsi per ottenere l’abilitazione per esercitare le professioni di guida turistica o naturalistica.

Attività caratterizzanti:

  • METODOLOGIE INFORMATICHE PER L’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI TURISTICI 9 CFU
  • SOCIOLOGIA 9 CFU
  • PSICOLOGIA COGNITIVA 9 CFU
  • ECONOMIA E MARKETING DEL TURISMO 9 CFU
  • ECONOMIA APPLICATA AL TURISMO 9 CFU
  • STORIA ECONOMICA 6 CFU
  • STORIA DELLE RELIGIONI 6 CFU
  • STORIA CONTEMPORANEA 6 CFU
  • STORIA MODERNA 6 CFU
  • STORIA MEDIEVALE 6 CFU
  • ICONOGRAFIA MUSICALE 6 CFU
  • CINEMA E TURISMO 6 CFU
  • STORIA E TECNICA DELLA FOTOGRAFIA 6 CFU
  • STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO 6 CFU
  • MUSEOLOGIA 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MODERNA 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA GRECA E ROMANA 9 CFU
  • STORIA ROMANA 6 CFU
  • STORIA GRECA 6 CFU
  • STORIA DELL’ARCHITETTURA 6 CFU

Per accedere al corso è necessario un diploma di scuola media superiore.

Non sono previste prove di valutazione, ma è comunque importante avere già una conoscenza di base delle principali discipline. Fondamentale saper scrivere e parlare correttamente in italiano, oltre che conoscere almeno una lingua dell’Unione europea.

Convenzionale

Non è previsto il test d’accesso.

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • CASTIGLIONI Benedetta
  • FURLAN Claudia
  • PIOVAN Silvia
  • RUMIATI Rino
  • SVALDUZ Elena
  • TOMASELLA Giuliana
  • TOMEZZOLI Andrea
  • TONIOLO Federica
  • ZANOVELLO Paola
  • BARONE Caterina
  • prof. CASTIGLIONI Benedetta
  • prof. TOMEZZOLI Andrea
  • prof. PIOVAN Silvia
  • prof. ZANOVELLO Paola
  • prof. GIAMPIERETTI Marco

La prova finale consiste nell’elaborazione di un lavoro di ricerca coerente con il percorso di studio.

Si possono svolgere indagini di mercato, oppure sviluppare idee progettuali per la valorizzazione di una risorsa o di un territorio nel suo complesso.

Il laureato in Progettazione e Gestione del turismo culturale acquisisce competenze di natura economico-aziendale, giuridica, geografica, storica e artistica.

Conosce e impiega le nuove tecnologie informatiche finalizzate alla promozione turistica; applica le tecniche di marketing per la gestione del prodotto turistico.

Il corso, inoltre, prepara alle seguenti professioni:

  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali – (3.4.1.2.1) ISTAT
  • Organizzatori di convegni e ricevimenti – (3.4.1.2.2) ISTAT
  • Animatori turistici e professioni assimilate – (3.4.1.3.0) ISTAT
  • Agenti di viaggio – (3.4.1.4.0) ISTAT
  • Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi – (3.4.1.5.1) ISTAT
  • Guide turistiche – (3.4.1.5.2) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

3 + uno =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it