Laurea

Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Turismo – Torino

Non ancora recensito.

Il corso di laurea in Lingue e culture per il turismo mette al centro la conoscenza orale e scritta di almeno due lingue dell’Unione europea, oltre all’italiano. Altrettanto importante lo studio delle discipline turistiche e di carattere economico. Il tirocinio è obbligatorio.

  • DoveTorino
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-15 - Scienze del turismo
  • DipartimentoLingue Letterature Straniere
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il corso di laurea in Lingue e culture per il turismo, imperniato sullo studio di almeno due lingue dell’Unione europea (oltre all’italiano), è finalizzato anche ad approfondire la cultura e le peculiarità del territorio della lingua studiata.

Tra le lingue che caratterizzano il corso spicca il portoghese.

L’attenzione agli aspetti della comunicazione, lo studio di discipline economiche, giuridiche ed umanistiche mirano a dare una visione completa del settore turistico e a sviluppare le capacità per poter lavorare nei diversi ambiti del comparto, dalla programmazione turistica ai progetti editoriali.

Contatta

L’obiettivo del corso è quello di formare figure professionali in grado di applicare nella realtà lavorativa conoscenze e competenze in ambito turistico.

Lo sviluppo di approfondite competenze linguistiche permette di operare anche a livello congressuale, nell’organizzazione di attività sociali e di eventi culturali.

Si punta inoltre allo sviluppo della comunicazione turistica, le cui competenze sono spendibili nel mondo dell’editoria e in campo multimediale, grazie alla conoscenza delle innovazioni tecnologiche.

Le competenze sviluppate dal laureato in Lingue e culture per il turismo sono richieste sia nel privato che negli enti pubblici.

Può operare nelle attività collegate al turismo in generale; può occuparsi dell’organizzazione di attività legate al turismo culturale e congressuale, può allestire eventi turistici e culturali legati al territorio o all’ambiente.

Può occuparsi di comunicazione turistica, anche a livello multimediale.

Attività di base:

  • ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (TECNICA TURISTICA) 9 CFU
  • DIRITTO DELL’UNIONE EUROPEA 9 CFU
  • GEOGRAFIA CULTURALE 9 CFU
  • LINGUA TEDESCA (1°anno) 9 CFU
  • LINGUA TEDESCA (2°anno ) 9 CFU
  • LINGUA INGLESE (1° anno) 9 CFU
  • LINGUA INGLESE (2° anno) 9 CFU
  • LINGUA PORTOGHESE (1° anno) 9 CFU
  • LINGUA PORTOGHESE (2° anno) 9 CFU
  • LINGUA SPAGNOLA (1° anno) 9 CFU
  • LINGUA SPAGNOLA (2° anno) 9 CFU
  • LINGUA FRANCESE (1° anno) 9 CFU
  • LINGUA FRANCESE (2° anno) 9 CFU

Attività caratterizzanti:

  • INFORMATICA 9 CFU
  • ANTROPOLOGIA CULTURALE 9 CFU
  • SOCIOLOGIA ECONOMICO TURISTICA 9 CFU
  • ECONOMIA AZIENDALE 9 CFU
  • STORIA CONTEMPORANEA 9 CFU
  • CULTURE E STORIA DI UNA REGIONE EUROPEA   9 CFU
  • STORIA MEDIEVALE   9 CFU
  • LETTERATURA ITALIANA 9 CFU
  • STORIA ED ESTETICA DEL CINEMA 9 CFU
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 9 CFU
  • STORIA DELL’ARCHITETTURA E ITINERARI TURISTICI 9 CFU

Attività affini:

  • LETTERATURA TEDESCA 9 CFU
  • LETTERATURA INGLESE 9 CFU
  • LETTERATURA PORTOGHESE 9 CFU
  • LETTERATURA SPAGNOLA 9 CFU
  • LETTERATURA FRANCESE 9 CFU

Per iscriversi occorre un titolo di studio secondario superiore.

Per le lingue studiate nelle scuole secondarie superiori è richiesto un livello di conoscenza pari almeno al livello B1.

Possibili prove d’ accertamento in ingresso delle conoscenze di base dei candidati.

Convenzionale

Non è richiesto nessun test per l’accesso

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • BERMEJO CALLEJA Maria Felisa
  • BONATO Laura
  • CIOTTA Anna
  • DEANDREA Pietro
  • FURIASSI Cristiano
  • PANERO Francesco
  • ROCCATI Giovanni Matteo
  • SANTUS Daniela
  • SIMONIGH Chiara
  • KATELHOEN Peggy
  • KOTTELAT Patricia
  • LUSSO Enrico
  • MARGARITO Maria Grazia
  • NELVA Daniela
  • NOVARINO Marco
  • PALTRINIERI Elisabetta
  • prof. ABBATI Orietta
  • prof. CIOTTA Anna

La prova consiste nella dissertazione scritta imperniata su una delle lingue o letterature studiate.

Il laureato in Lingue e culture per il turismo applica conoscenze e competenze nell’ambito di attività legate al turismo, acquisisce le capacità per proporre soluzioni a problemi.

Può operare anche in altri ambiti non strettamente turistici, quali la comunicazione o l’organizzazione di eventi sociali e culturali legati a un territorio.

Il corso prepara inoltre alla professione di:

  • Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate – (3.4.1.1.0) ISTAT
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali – (3.4.1.2.1) ISTAT
  • Organizzatori di convegni e ricevimenti – (3.4.1.2.2) ISTAT
  • Animatori turistici e professioni assimilate – (3.4.1.3.0) ISTAT
  • Agenti di viaggio – (3.4.1.4.0) ISTAT
  • Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi – (3.4.1.5.1) ISTAT
  • Guide turistiche – (3.4.1.5.2) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

cinque × due =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it