Laurea

Corso di Laurea in Lettere e Beni culturali – Cremona

Non ancora recensito.

Il Corso di Laurea in Lettere e Beni culturali fornisce agli iscritti una formazione completa relativa alla tutela, alla gestione e alla fruizione dei beni culturali, con particolare riferimento a quelli artistici e librari. Il tipo di preparazione offre interessanti prospettive occupazionali nel settore.

  • DoveCremona
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-1 - Beni culturali & L-10 - Lettere
  • DipartimentoMusicologia Beni Culturali
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il Corso di Laurea in Lettere e Beni culturali offre una preparazione orientata verso la tutela, la gestione e la fruizione dei beni culturali.

Il campo d’azione privilegiato è quello dei beni artistici e librari, con approfondimenti della cultura letteraria, storica e artistica dall’età antica all’età contemporanea.

Il percorso di studio è concepito per rispondere a diverse esigenze: da un lato favorisce l’inserimento lavorativo nel settore dei beni culturali, facilitando anche l’accesso all’insegnamento; dall’altro fornisce le competenze necessarie per proseguire gli studi (corso di laurea magistrale o master).

Contatta

L’obiettivo del corso di laurea è quello di formare profili professionali che sappiano operare nell’ambito della conservazione, gestione, promozione, produzione e valorizzazione del patrimonio culturale.

Le competenze acquisite permettono inoltre di operare nel mondo editoriale, nell’organizzazione di mostre ed eventi.

Al tempo spesso la formazione indirizza i laureati verso l’insegnamento nella scuola secondaria.

 

 

Il corso di studio offre sbocchi occupazionali sia nel settore pubblico sia nel settore privato.

I laureati trovano opportunità di impiego o di collaborazione nelle biblioteche, nei musei, nelle soprintendenze, negli uffici stampa, nelle case editrici, negli istituti culturali, negli organi di informazione e nei media.

Opportunità anche per ciò che riguarda lo studio, la catalogazione, la conservazione, la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale.

L’insegnamento è un’altra delle possibili opzioni di questo percorso di studio.

Gli insegnamenti proposti spaziano a tutto campo: si va dalle discipline letterarie, linguistiche, storiche e geografiche a quelle relative alla legislazione e gestione dei beni culturali.

Archeologia, paleografia, filologia e bibliografia, oltre agli approfondimenti su musica, teatro e cinema, sono solo alcune delle altre discipline che caratterizzano il percorso di studio.

Per essere ammessi è necessario il diploma di scuola media superiore.

Prevista la verifica della preparazione di base degli iscritti. Eventuali lacune vanno colmate entro il primo anno attraverso obblighi formativi aggiuntivi

Convenzionale

Non sono previsti test d’accesso.

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • D’AGOSTINO Marco
  • FRANGI Francesco
  • GALASSO Luigi
  • MOSCONI Elena
  • PANIZZA Giorgio Silvio
  • PRATO Giancarlo
  • TOMASONI Piera
  • TURRINI Miriam
  • VELA Claudio
  • prof. GARDA Michela
  • prof. TURRINI Miriam
  • prof. DELFINO Antonio
  • prof. MOSCONI Elena
  • prof. CARUSO Fulvia
  • prof. PANIZZA Giorgio Silvio
  • prof. BIANCHINI Carlo
  • prof. GALASSO Luigi
  • prof. D’AGOSTINO Marco
  • VENTURA Chiara
  • KEVORKIAN Gaianè
  • CISOTTO Gloria
  • MANGIAGALLI Paola
  • TARANTINO Marialetizia Carlotta
  • CREMONESI Pamela
  • CIOFFI Gabriella Maria Pasqualina
  • SPINA Gianluca
  • prof. GARDA Michela
  • prof. TURRINI Miriam
  • prof. DELFINO Antonio
  • prof. MOSCONI Elena
  • prof. CARUSO Fulvia
  • prof. PANIZZA Giorgio Silvio
  • prof. BIANCHINI Carlo
  • prof. GALASSO Luigi
  • prof. D’AGOSTINO Marco
  • VENTURA Chiara
  • KEVORKIAN Gaianè
  • CISOTTO Gloria
  • MANGIAGALLI Paola
  • TARANTINO Marialetizia Carlotta
  • CREMONESI Pamela
  • CIOFFI Gabriella Maria Pasqualina
  • SPINA Gianluca

La prova finale consiste in un saggio (o rassegna critica) su problematiche della cultura letteraria o dei beni culturali.

In alternativa si può svolgere una prova tecnico-pratica in linea con il percorso di studi effettuato.

Il laureato in Lettere e Beni culturali sviluppa conoscenze filologico-letterarie e storico-artistiche.

Gestisce e applica le competenze metodologiche relative alla comprensione e interpretazione di documenti, testi e opere d’arte.

Svolge la sua attività professionale in ambito editoriale, letterario e in quelle realtà specializzate nella gestione e nella promozione del patrimonio culturale.

Il corso prepara inoltre alla professione di:

  • Assistenti di archivio e di biblioteca – (3.3.1.1.2) ISTAT
  • Tecnici dei musei – (3.4.4.2.1) ISTAT
  • Tecnici delle biblioteche – (3.4.4.2.2) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

diciassette − undici =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it