Laurea

Corso di Laurea in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali

Non ancora recensito.

Il Corso di Laurea in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali si propone di fornire le conoscenze basilari di carattere storico e artistico, oltre che quelle relative alla legislazione dei beni culturali e alla gestione e all’organizzazione di manifestazioni culturali.

  • DoveVenezia
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL-1 - Beni culturali
  • DipartimentoFilosofia Beni Culturali
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il Corso di Laurea in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali sviluppa la conoscenza delle discipline legate al mondo dei beni culturali, facendo costante riferimento agli strumenti metodologici di base nel settore degli studi classici, letterari e storici.

Gli approfondimenti – a seconda del percorso di studio seguito – possono essere di carattere storico-culturale, storico-artistico, archeologico e gestionale, oppure imperniati sulla arti performative.

Le attività di stage e tirocinio sono finalizzate al rafforzamento delle competenze teoriche acquisite in aula e a un più agevole inserimento in ambito lavorativo.

Contatta

L’obiettivo del corso di studio è quello di fornire competenze di carattere storico e artistico, puntando in primis sulla cultura europea, dall’antichità all’età contemporanea.

Successivamente si punta all’acquisizione degli strumenti specifici del percorso di studio prescelto, senza tralasciare le conoscenze metodologiche di base relative alla tutela, la conservazione, la documentazione e la valorizzazione dei beni e delle attività culturali.

Si punta inoltre a sviluppare competenze relative alla gestione delle arti e dei beni culturali e all’organizzazione di eventi culturali.

I laureati possono trovare opportunità lavorative nella pubblica amministrazione e negli enti – sia pubblici sia privati – che operano nel campo della tutela, della conservazione e della gestione dei beni archeologici e storico-artistici.

Sbocchi professionali anche nell’industria culturale e degli eventi artistici e dello spettacolo. Si può operare negli uffici stampa, oppure impegnarsi nella gestione di eventi. Opportunità anche nell’industria culturale e nel mondo televisivo e dei mass-media.

Attività di base:

  • LETTERATURA ITALIANA 12 CFU
  • STORIA CONTEMPORANEA 12 CFU
  • STORIA MODERNA 12 CFU
  • STORIA MEDIEVALE 12 CFU
  • EGITTOLOGIA 12 CFU
  • STORIA DEL VICINO ORIENTE ANTICO 12 CFU
  • STORIA ROMANA 12 CFU
  • STORIA GRECA 12 CFU
  • LINGUA E LETTERATURA LATINA 12 CFU
  • LETTERATURA GRECA 12 CFU
  • INTRODUZIONE ALLA CULTURA CLASSICA 12 CFU
  • GEOGRAFIA I 6 CFU (A)

Attività caratterizzanti:

  • INTRODUZIONE ALL’ECONOMIA DELL’ARTE E DELLA CULTURA I 6 CFU
  • LEGISLAZIONE DEI BENI CULTURALI 6 CFU
  • ESTETICA I 6 CFU (A)
  • ESTETICA I 6 CFU (B)
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE DEL VICINO ORIENTE ANTICO 12 CFU
  • PREISTORIA E PROTOSTORIA DEL MEDITERRANEO ORIENTALE 12 CFU
  • PREISTORIA E PROTOSTORIA DEL MEDITERRANEO ORIENTALE I 6 CFU
  • FONDAMENTI DI ETNOMUSICOLOGIA 6 CFU
  • CRITICA MUSICALE 6 CFU
  • CRITICA MUSICALE II 6 CFU
  • STORIA DEGLI STRUMENTI MUSICALI 6 CFU
  • STORIA DELLA MUSICA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE 6 CFU
  • STORIA DELLA MUSICA MODERNA 6 CFU
  • TEORIA E TECNICHE DEI LINGUAGGI MUSICALI CONTEMPORANEI 6 CFU
  • TEORIA MUSICALE 6 CFU
  • ANALISI DEL FILM E DEL LINGUAGGIO AUDIOVISIVO 6 CFU
  • ANALISI DEL LINGUAGGIO VISUALE IN RIPRODUZIONE 6 CFU
  • STORIA DEL CINEMA EUROPEO 6 CFU
  • STORIA E PRATICA DELLO SPETTACOLO TEATRALE 12 CFU
  • STORIA DELLA SCENOGRAFIA 6 CFU
  • TEORIA DELL’IMPRESA CULTURALE 6 CFU
  • METODOLOGIA DELLA RICERCA STORICO-ARTISTICA I 6 CFU
  • SCIENZE MUSEALI E TEORIE DEL RESTAURO 12 CFU
  • SCIENZE MUSEALI E TEORIE DEL RESTAURO II 6 CFU
  • STORIA DELLA LETTERATURA ARTISTICA 12 CFU
  • STORIA DELLA LETTERATURA ARTISTICA I 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA 12 CFU
  • STORIA DELL’ARTE CONTEMPORANEA I 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MODERNA I e II 12 CFU
  • STORIA DELL’ARTE BIZANTINA I 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE I e II12 CFU
  • METODOLOGIE DELLA RICERCA ARCHEOLOGICA 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA MEDIEVALE 12 CFU
  • ARCHEOLOGIA MEDIEVALE I 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA DELLE PROVINCE ROMANE 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE GRECA E ROMANA 12 CFU
  • ETRUSCOLOGIA E ARCHEOLOGIA ITALICA I 6 CFU
  • PALETNOLOGIA I 6 CFU
  • PREISTORIA EUROPEA 6 CFU
  • STORIA DELL’ARCHITETTURA E DEL PAESAGGIO 12 CFU
  • TEORIA E TECNICHE DEL RESTAURO DEI MANUFATTI 6 CFU

Attività affini:

  • MATEMATICA PER L’ARTE E L’ECONOMIA 6 CFU
  • ECONOMIA E GESTIONE DELLE PRODUZIONI CULTURALI 6 CFU
  • MARKETING DELLE PRODUZIONI CULTURALI 6 CFU
  • ISTITUZIONI DI ECONOMIA AZIENDALE PER LE ORGANIZZAZIONI CULTURALI 12 CFU
  • INTRODUZIONE ALL’ECONOMIA DELL’ARTE E DELLA CULTURA II 6 CFU
  • ARCHIVISTICA I GENERALE 6 CFU
  • GEOGRAFIA CULTURALE 6 CFU
  • FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO I 6 CFU (Full Time)
  • ANTROPOLOGIA CULTURALE, INTRODUZIONE 6 CFU
  • ANTROPOLOGIA CULTURALE, STORIA 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE MUSULMANA 6 CFU
  • LETTERATURA TEATRALE INGLESE 6 CFU
  • ITALIANO PROFESSIONALE 6 CFU
  • CIVILTA’ E LETTERATURA BIZANTINA 6 CFU
  • MUSICHE POPOLARI CONTEMPORANEE 6 CFU
  • FONDAMENTI DI STORIA DELLA FOTOGRAFIA 6 CFU
  • TEORIA E TECNICA DELLA TELEVISIONE E DEI MEDIA DIGITALI 6 CFU
  • ICONOGRAFIA TEATRALE E MUSICALE 6 CFU
  • STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO 6 CFU
  • STORIA DELLA COMMITTENZA ARTISTICA SEC. XV – XVI 6 CFU
  • STORIA DELLA COMMITTENZA ARTISTICA SEC. XVII-XVIII 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MODERNA I 6 CFU
  • STORIA DELL’ARTE MEDIEVALE I 6 CFU
  • EPIGRAFIA MEDIEVALE 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE GRECA 6 CFU
  • ARCHEOLOGIA E STORIA DELL’ARTE ROMANA 6 CFU
  • EPIGRAFIA LATINA I e GRECA 6 CFU

Per essere ammessi è necessario essere in possesso del diploma di scuola media superiore.

Il primo anno è previsto un test di italiano scritto e di cultura generale; richiesta la conoscenza della lingua inglese (livello B1).

In caso di esito negativo della verifica, sono previsti obblighi formativi aggiuntivi.

Convenzionale

Non sono previsti test d’accesso.

Italiano

Controlla le tasse sulla pagina web del corso.

  • BARBIERI Giuseppe
  • BORIN Fabrizio
  • BRYANT David Douglas
  • CALIMANI Dario
  • CIAMPINI Emanuele Marcello
  • COTTICA Daniela
  • DE ZORZI Giovanni
  • DREON Roberta
  • AGAZZI Michela
  • GELICHI Sauro
  • STRINGA Nico
  • PAJUSCO Vittorio

La prova finale consiste nella discussione di un elaborato curato dallo studente che sia in sintonia con il suo percorso di studio seguito.

Lo studente viene seguito da un docente del corso di laurea.

Il laureato in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali sviluppa competenze relative alla conservazione e gestione dei beni archeologici e storico-artistici, ma anche alla promozione dell’industria culturale e degli eventi artistici e dello spettacolo.

Dispone delle conoscenze necessarie per operare nelle soprintendenze, nei musei, negli enti ecclesiastici, nelle istituzioni e nelle fondazioni pubbliche e private.

Nell’ambito della musica e dello spettacolo si occupa di comunicazione multimediale e opera come addetto alla programmazione, agli uffici stampa e alla gestione di eventi.

Il laureato con un piano di studi orientato verso gli aspetti gestionali opera nell’area pubblica (dai musei ai servizi culturali), nelle imprese di cultura (distribuzione televisiva, cinema, gallerie, ecc.) e nelle fondazioni o associazioni no profit.

Il corso prepara inoltre alla professione di:

  • Tecnici degli apparati audio-video e della ripresa video-cinematografica – (3.1.7.2.1) ISTAT
  • Tecnici del suono – (3.1.7.2.2) ISTAT
  • Tecnici del montaggio audio-video-cinematografico – (3.1.7.2.3) ISTAT
  • Assistenti di archivio e di biblioteca – (3.3.1.1.2) ISTAT
  • Commissari e aggiudicatori d’asta – (3.3.3.3.1) ISTAT
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali – (3.4.1.2.1) ISTAT
  • Organizzatori di convegni e ricevimenti – (3.4.1.2.2) ISTAT
  • Guide turistiche – (3.4.1.5.2) ISTAT
  • Organizzatori di eventi e di strutture sportive – (3.4.2.5.1) ISTAT
  • Presentatori di performance artistiche e ricreative – (3.4.3.1.2) ISTAT
  • Tecnici dell’organizzazione della produzione radiotelevisiva, cinematografica e teatrale – (3.4.3.2.0) ISTAT
  • Tecnici dei musei – (3.4.4.2.1) ISTAT
  • Tecnici delle biblioteche – (3.4.4.2.2) ISTAT
  • Stimatori di opere d’arte – (3.4.4.3.1) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

20 − tredici =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it