Laurea

Corso di Laurea in Comunicazione Internazionale per il Turismo

Non ancora recensito.

Il corso di laurea magistrale in Comunicazione internazionale per il turismo si propone come un’eccellenza nel settore, grazie ai rapporti di cooperazione sul territorio con enti, associazioni e istituti. Si propone di formare operatori turistici dalle elevate competenze tecniche e culturali.

  • DoveTorino
  • LaureaII° Livello Magistrale
  • Durata2 anni
  • ClasseLM-38
  • DipartimentoLingue Letterature Straniere
  • AccessoLaurea triennale
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Formare operatori turistici dalle elevate competenze tecniche e culturali che sappiano dare valore aggiunto al comparto turistico: questo lo spirito con cui nasce e si propone il corso di laurea magistrale in Comunicazione internazionale per il turismo.

Caratterizzato da discipline innovative, il corso di laurea spazia a tutto campo: dal turismo responsabile e sostenibile a quello culturale ed enogastronomico.

La progettazione di eventi e congressi e l’editoria turistica sono altre discipline oggetto di approfondimento durante il percorso di studio, unitamente ad aspetti più tecnici, quali ad esempio il marketing o la museologia.

Contatta

L’obiettivo del corso di laurea magistrale in Comunicazione internazionale per il turismo mira a formare figure professionali che facciano dell’innovazione il loro punto di forza, attraverso l’acquisizione di elevate competenze tecniche e culturali.

Tale obiettivo si raggiunge anche attraverso i tirocini e gli stage, i laboratori e i corsi brevi, con gli eventi tematici e le esperienze all’estero che vengono proposti durante il percorso di studio biennale.

Gli sbocchi professionali offerti da questo corso di laurea sono a tutto campo: ci si specializza per poter esercitare la professione di guide e accompagnatori, ma si possono anche ricoprire ruoli rilevanti nelle attività turistiche e ricettive.

Si può dunque lavorare nelle aziende e nelle imprese del settore turistico, ma anche negli enti locali e nelle istituzioni nel settore della progettazione turistica e culturale. Buone opportunità nel settore editoriale e in quello giornalistico.

Importanti anche gli sbocchi nel travel, ad esempio progettando viaggi o itinerari turistici. Le competenze acquisite sono spendibili nelle agenzie di viaggio o sul fronte della programmazione e promozione turistica a vari livelli.

Lo studio delle lingue e della letteratura riveste particolare importanza. Tra le attività caratterizzanti, al di là della linguistica italiana, spiccano: giapponese, arabo, polacco, russo, serbo, croato, romeno, tedesco, inglese, portoghese, spagnolo.

Marketing, storia moderna e contemporanea, geografia e scienze territoriali, geografia dei paesi mediterranei , antropologia dei beni culturali arricchiscono ulteriormente il bagaglio culturale degli studenti.

Completano il quadro discipline quali: metodologia della ricerca storica, storia medievale, museologia, storia dell’arte contemporanea e storia dell’architettura e della città.

Per essere ammessi occorre la Laurea triennale.

Sono comunque richieste due annualità della Lingua A che si intende proseguire nella magistrale (almeno 8 + 8 Crediti formativi) e due annualità della Lingua B che si intende proseguire nella magistrale (almeno 8 + 8 crediti formativi).

Eventuali carenze devono essere compensate prima dell’iscrizione al corso di laurea magistrale.

Convenzionale

Non è richiesto il test d’accesso.

Italiano

Controlla le tasse alla pagina web del corso di laurea.

  • Basso Enrico
  • Benigni Elisabetta
  • GomesFournier Antonio Jose
  • Merlin Pierpaolo
  • Ronco Giovanni
  • TressoClaudia Maria
  • Bonato Laura
  • GomesFournier Antonio Jose

Gli studenti devono elaborare una tesi che sia caratterizzata da elementi di originalità, da una solida base metodologica e da un uso critico delle fonti.

Il laureato in Comunicazione internazionale per il turismo può operare in più campi: può occuparsi si progettazione e realizzazione di viaggi e percorsi turistici, può svolgere attività di consulenza per enti locali e imprese turistiche.

Può occuparsi della produzione di materiali multimediali, con particolare riferimento agli aspetti linguistici; può svolgere un ruolo di mediazione linguistica nell’ambito del turismo culturale.

Il corso prepara inoltre alle seguenti professioni:

  • Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate – (3.4.1.1.0)
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali – (3.4.1.2.1)
  • Animatori turistici e professioni assimilate – (3.4.1.3.0)
  • Agenti di viaggio – (3.4.1.4.0)
  • Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi – (3.4.1.5.1)
  • Guide turistiche – (3.4.1.5.2)

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

15 − cinque =

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a FormazioneTurismo

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
Accetto Condizioni d'uso e acconsento al trattamento dei dati personali in base alla Privacy Policy di laureaturismo.it