Laurea

CORSI DI LAUREA TURISMO SECONDO LIVELLO MAGISTRALE, PROGETTAZIONE E GESTIONE DEI SISTEMI TURISTICI LM 49,

Corso di Laurea Magistrale in Progettazione e gestione dei Sistemi Turistici – Bergamo

Non ancora recensito.

Il corso di laurea magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici (Planning and Management of Tourism Systems) valorizza la dimensione internazionale attraverso un’ampia offerta di insegnamenti erogati in lingua inglese, con approcci innovativi e con la possibilità di completare il percorso curriculare con seminari internazionali.

  • DoveBergamo
  • LaureaII° Livello Magistrale
  • Durata2 anni
  • ClasseLM-49
  • DipartimentoLingue Letterature Straniere
  • AccessoLaurea triennale
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il Corso di laurea magistrale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici ha una durata di due anni e prevede l’acquisizione di 120 crediti formativi universitari (CFU).
Nel corso di laurea sono previsti 12 esami, laboratori, attività di tirocinio e la prova finale. Il corso rientra nel progetto di Internazionalizzazione dell’Università degli studi di Bergamo ed è caratterizzato da un doppio percorso formativo: in lingua italiana e in lingua inglese. La scelta del percorso avviene al momento della pre-iscrizione.

Il corso di laurea prevede due indirizzi:
1)Turismo, Società e sistemi digitali, con un forte accento sulle dinamiche socio-territoriali e le trasformazioni impresse dalla svolta digitale e la connettività, in contesti istituzionali, aziendali e di social network.
2) International Tourism and Local Governance, con forte accento sulla globalizzazione e l’organizzazione internazionale del turismo, la mobilità, la sostenibilità ambientale ed economica dello sviluppo turistico e la nuova centralità delle comunità locali, con riferimento ai paesi terzi.

Il Corso di laurea si prefigge l’obiettivo di formare figure professionali dalle solide basi linguistico-culturali, geografiche, socio-economiche e informatiche, in grado di progettare, gestire e dirigere attività, aziende, progetti e processi territoriali per lo sviluppo di un turismo sostenibile e responsabile.

I laureati in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici, saranno in grado di realizzare strategie, strumenti, materiali ed eventi di informazione e promozione del settore turistico.

Potranno collaborare, all’interno di un contesto aziendale, alla promozione commerciale del prodotto turistico, interagendo col Responsabile del marketing turistico, con i Programmatori delle attività turistiche o con gli Agenti di sviluppo turistico, con i rappresentanti degli enti pubblici e privati, con la stampa e i media.

La laurea magistrale in Progettazione dei Servizi Turistici offre molteplici sbocchi professionali in diversi ambiti, sia riferiti al turismo sia a settori che si interfacciano con esso, come la pianificazione culturale e turistica; lo sviluppo di servizi sul territorio, presso istituti governativi centralizzati e decentrati; fondazioni; aziende pubbliche e private.

Si può trovare uno sbocco lavorativo come analista culturale, intermediatore e valutatore nell’ambito di progetti turistici e di sviluppo locale; manager per la valorizzazione del patrimonio culturale e dell’ambiente; pianificatore di eventi culturali e di svago a diverse scale; organizzatore di servizi turistici con particolare riguardo al turismo sostenibile e responsabile; formatore in ambito turistico.

Sono oggetto del corso di laurea i seguenti insegnamenti:

  • CULTURAL STUDIES IN TOURISM
  • DISCIPLINA DELLE ARTI
  • ENGLISH FOR TOURISM
  • FILMOLOGY
  • MUSEO E TERRITORI
  • ARTS
  • CULTURAL STUDIES IN TOURISM
  • CULTURAL STUDIES
  • ENGLISH FOR TOURISM
  • FILMOLOGY
  • HERITAGE STUDIES
  • HISTORY AND CULTURE OF MUSEUMS S
  • CROSS-CULTURAL COMMUNICATION
  • LINGUA FRANCESE III
  • LINGUA FRANCESE LM I A
  • LINGUA SPAGNOLA III
  • LINGUA SPAGNOLA LM I A
  • LINGUA TEDESCA III
  • LINGUA TEDESCA LM I A
  • CROSS-CULTURAL COMMUNICATION
  • LINGUA FRANCESE LM I A
  • LINGUA SPAGNOLA III
  • LINGUA SPAGNOLA LM I A
  • LINGUA TEDESCA III
  • LINGUA TEDESCA LM I A
  • LINGUA FRANCESE III

Possono accedere al corso di laurea magistrale LM49 coloro che sono in possesso di un diploma di laurea triennale (180 cfu) conseguita nelle Classi che forniscono allo studente una buona base culturale nell’area turistica, umanistica e delle scienze sociali, una buona conoscenza della lingua inglese (livello B2 della certificazione europea per le lingue europee) e alcune conoscenze di base relative a discipline caratterizzanti il corso di laurea magistrale LM49 (discipline artistiche, socio- economiche e del territorio).

Sono consigliate inoltre la conoscenza e la competenza nell’uso delle tecnologie informatiche di base (pacchetti gestionali d’ufficio, fogli elettronici, trattamento dei testi).

Per gli studenti stranieri che abbiano conseguito un diploma all’estero, valgono i criteri di riconoscimento di diploma e di certificazione stabiliti dal Ministero e dall’Ateneo; laddove non certificate o certificabili, le competenze dello studente verranno discusse e valutate in sede di colloquio.

Convenzionale

Non è richiesto nessun test per l’accesso.

Italiano

Verifica le tasse nella pagina web del corso

  • Daniela Andreini
  • Andreas Blödorn
  • Rossana Bonadei
  • Federica Burini
  • Emanuela Casti
  • Francesca Forno
  • Roberta Garibaldi
  • Stefano Ghislotti
  • Werner Gronau
  • Peter Keller
  • Andrea Macchiavelli
  • Stefania M. Maci
  • Rosanna Pavoni
  • Roberto Peretta
  • Giuseppe Psaila
  • Stephanie Pyne
  • Greg Richards
  • Gianluca Rossoni
  • Noel B. Salazar
  • Mario Salomone
  • Frans Schouten
  • Terry Stevens
  • Simon Taylor
  • Jean-Michel Tobelem
  • Davide Torsello
  • Peter Van Mensch
  • Mario Verdicchio
  • Chris Wilbert
  • Lorenzo Canova
  • Ettore Castagna
  • Davide Del Bello
  • Alessandra Ghisalberti
  • Andrea Trovesi

La prova finale prevede la redazione e la discussione di una tesi elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore, in lingua italiana o in una delle lingue straniere perfezionate nella laurea magistrale. L’argomento oggetto di tesi può riguardare una disciplina prevista dal piano di studi del corso, nella quale il candidato abbia conseguito almeno 10 cfu (tenuto eventualmente conto di discipline tra loro affini).

La prova finale potrà anche consistere in un prodotto testuale diverso dalla dissertazione scritta (dossier, progetto di testo, traduzione) e che non sia necessariamente in formato cartaceo (CD, pagina web), purché corredato da una presentazione critica del processo che ha portato all’elaborazione del prodotto e da una bibliografia specifica e ragionata.

Per i laureandi del curriculum “Turismo, Società, sistemi informativi”, la tesi potrà a scelta del candidato essere redatta in italiano o in lingua straniera. Per i laureandi del curriculum “International Tourism and local governance” la tesi è redatta in lingua inglese.

Il laureato in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici ha acquisito conoscenze di Elementi di comunicazione d’impresa, Elementi di comunicazione pubblica, Elementi di marketing turistico e Mercato del turismo.

Il neolaureato saprà effettuare la rilevazione delle esigenze di comunicazione/immagine del prodotto turistico, applicando modalità di analisi dei bisogni di comunicazione, per cui saprà anche elaborare un piano di comunicazione turistica applicando tecniche di budgeting, di media planning, di pianificazione delle attività e tecniche di segmentazione della clientela.

Grazie alle solida preparazione culturale e alla conoscenza delle lingue straniere applicata al contesto multimediale, saprà implementare un piano di comunicazione turistica, curando la produzione di materiale di informazione e promozione turistica e gestendo le relazioni con gli altri attori del mercato turistico.

In questo quadro di abilità si configurano sbocchi professionali in ambiti sia pubblici che privati, oltre a una significativa possibilità di sbocchi legati all’auto-imprenditorialità.

Inoltre prepara alla professione di:

  • Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione – (2.5.1.1.1) ISTAT
  • Specialisti in risorse umane – (2.5.1.3.1) ISTAT
  • Specialisti dell’organizzazione del lavoro – (2.5.1.3.2) ISTAT
  • Specialisti nell’acquisizione di beni e servizi – (2.5.1.5.1) ISTAT
  • Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) – (2.5.1.5.2) ISTAT
  • Specialisti delle pubbliche relazioni, dell’immagine e professioni assimilate – (2.5.1.6.0) ISTAT
  • Redattori di testi tecnici – (2.5.4.1.4) ISTAT
  • Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche – (2.6.2.4.0) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Loading...

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a Università degli Studi di Bergamo

Privacy Policy - Termini e Condizioni d'uso

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi. Acconsenti L.196/2003