Laurea

BENI CULTURALI E TURISMO L1, CORSI DI LAUREA TURISMO PRIMO LIVELLO,

Corso di Laurea in Beni Culturali – Agrigento

Non ancora recensito.

Il corso di laurea in Beni Culturali – Agrigento fornisce una preparazione di base nelle aree disciplinari relative ai Beni Culturali. Il corso è incentrato su insegnamenti che riguardano il patrimonio storico-artistico, archeologico, antropologico, linguistico, letterario. Il tutto finalizzato alla valorizzazione del turismo culturale.

  • DoveAgrigento
  • LaureaI° Livello
  • Durata3 anni
  • ClasseL1
  • DipartimentoCulture Società
  • AccessoDiploma Scuola Media Superiore
  • ModalitàConvenzionale
  • Stage

Il corso di laurea in Beni Culturali – Agrigento è un percorso di studio triennale che intende fornire agli studenti adeguate conoscenze e competenze sui Beni culturali materiali e immateriali, puntando in particolare l’attenzione, attraverso i due curricula proposti, sul patrimonio storico-archeologico e sul patrimonio culturale in senso più ampio (storico-artistico, archeologico, antropologico, linguistico, letterario) e sulla sua comunicazione e valorizzazione per il turismo culturale.

Gli insegnamenti di base e caratterizzanti sono articolati in maniera funzionale alle specificità di ciascun curriculum; dal secondo anno è offerta allo studente la possibilità di costruire un percorso di studi individuale, mediante una serie di opzioni.

Un’adeguata valorizzazione dei beni culturali, in ogni sua sfaccettatura, permette al territorio di trarne benefici economici. Un risultato che si ottiene solo facendo affidamento su figure professionali adeguatamente formate, dalle solide conoscenze di base.

L’obiettivo del corso di laurea in Beni Culturali è quello di educare gli studenti alla comprensione del significato storico dei Beni e renderli capaci di operare efficacemente negli ambiti dell’amministrazione e conservazione, nonché della fruizione, comunicazione e valorizzazione del patrimonio.

Le discipline di base, concentrate nei primi due anni, comprendono le storie antiche e moderne, le lingue classiche, la linguistica italiana, le discipline antropologiche; quelle caratterizzanti afferiscono a diversi settori, dall’archeologia classica e fenicio-punica all’archeologia medievale, dalla geografia alla glottologia, alla legislazione ed economia dei Beni culturali.

Si prevede inoltre il conseguimento di abilità linguistiche e informatiche adeguate per la comunicazione, gestione ed elaborazione dei dati nel settore di competenza, e lo svolgimento di attività pratiche e di stage per l’acquisizione di metodologie e abilità utili in ambito lavorativo.

Sbocchi professionali compatibili con il conseguimento della laurea in Beni Culturali sono i seguenti:

  • presso enti pubblici che prevedono uffici tecnici (Soprintendenze BB.CC.AA., ecc.); oppure cooperative giovanili di scavo archeologico.
  • agenzie di viaggio. Cooperative giovanili per la gestione e la valorizzazione di siti, collezioni e monumenti.
  • biblioteche e musei privati.

 

Il piano di studi prevede i seguenti insegnamenti:

Insegnamenti caratterizzanti:

  • Linguistica Italiana E Comunicazione 6 Cfu (1° Anno)
  • Storia Romana 12 Cfu
  • Storia Greca 12 Cfu
  • Testi E Civilt À Letteraria Di Roma Antica 6 Cfu
  • Lingua E Cultura Di Roma Antica 6 Cfu
  • Lingua E Letteratura Latina 12 Cfu
  • Lingua E Letteratura Greca 12 Cfu
  • Antropologia Culturale 12 Cfu
  • Paleoantropologia 12 Cfu
  • Legislazione Dei Beni Culturali 6 Cfu
  • Geografia 12 Cfu
  • Glottologia 12 Cfu
  • Topografia Antica 12 Cfu
  • Archeologia Cristiana E Medievale 12 Cfu
  • Archeologia E Storia Dell’ Arte Greca 12 Cfu
  • Archeologia E Storia Dell’arte Romana 12 Cfu
  • Archeologia Della Sicilia Antica 12 Cfu

Insegnamenti Integrativi:

  • Metodologia Della Ricerca Storica 6 Cfu
  • Letteratura Italiana Moderna E Contemporanea 6 Cfu
  • Cultura E Testi Del Medioevo 6 Cfu
  • Museologia 6 Cfu
  • Paletnologia 6 Cfu
  • Paleontologia 6 Cfu

Per accedere è necessario un diploma di scuola media superiore, ovvero, se conseguito all’estero, un titolo di studio equiparabile.

Inoltre è richiesta: una solida preparazione di cultura generale; una buona base di conoscenze storiche e geografiche, tale da assicurare piena padronanza delle coordinate spazio-temporali e capacità di ricontestualizzare in maniera appropriata le attività umane; adeguate competenze linguistiche (uso corretto in forma scritta e orale della lingua italiana e conoscenze di base di almeno una lingua straniera) e storico-letterarie.

Convenzionale

Sono previste prove di ingresso, mirate alle verifica del possesso di un bagaglio culturale di partenza adeguato per un agevole inserimento dello studente nel percorso formativo prescelto.

È prevista una offerta formativa integrativa che prevede insegnamenti di “livello zero”, accessibile a chiunque voglia consolidare le proprie conoscenze di base, in particolare negli ambiti delle lingue classiche e della geografia del mondo antico.

Italiano

Controlla le tasse alla pagina web del corso di laurea

  • ALLEGRO Nunzio
  • ARDIZZONE Fabiola
  • BISANTI Armando
  • BURGIO Aurelio
  • DE CESARE Monica
  • MERCATANTI Leonardo
  • PALAZZOTTO Pierfrancesco
  • PALERMO Daniele
  • PORTALE Elisa Chiara
  • SAMMARTANO Roberto

 

  • Nunzio ALLEGRO
  • Aurelio BURGIO
  • Monica DE CESARE
  • Elisa Chiara PORTALE
  • Daniele PALERMO
  • Fabiola ARDIZZONE
  • Armando BISANTI
  • Roberto SAMMARTANO

La prova finale consiste nel produrre un elaborato breve, presentato in forma scritta ovvero in formato digitale e/o in una discussione orale, mirante a fornire allo studente l’opportunità di applicare le metodologie di indagine apprese, relative alla risoluzione di un problema specifico o all’approfondimento di un caso di studio, con particolare riferimento alle attività pratiche e di stage svolte.

Il profilo del laureato in Beni Culturali è in possesso delle competenze per svolgere le seguenti funzioni:

  • Assistente Archeologo, ovvero, assistente di scavo. Si pone come principale e diretto collaboratore del direttore dello scavo archeologico.
  • Guida turistica/Accompagnatore turistico. Il corso fornisce le conoscenze culturali di base per accedere alla professione, che è regolata dalla legge.
  • Tecnico dei musei e delle biblioteche

Inoltre il corso prepara alle professioni di:

  1. Guide turistiche – (3.4.1.5.2) ISTAT
  2. Tecnici dei musei – (3.4.4.2.1) ISTAT
  3. Tecnici delle biblioteche – (3.4.4.2.2) ISTAT

Recensioni degli studenti

Nessuna opinione su questa laurea

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Loading...

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a Università degli Studi di Palermo

Privacy Policy - Termini e Condizioni d'uso

Ricerca avanzata

CON QUALE LAUREA VUOI COSTRUIRE
IL TUO FUTURO? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi. Acconsenti L.196/2003