Sicilia

Corso di Laurea triennale in Scienze del Turismo a Palermo

Denominazione: Corso di Laurea in Scienze del Turismo

Università: Università degli Studi di Palermo

Classe: L-15 Classe delle lauree in Scienze del turismo (nuovo ordinamento)

Facoltà di riferimento del corso
Facoltà di Economia – Corso interfacoltà con Lettere e Filosofia dall’a.a. 2008/09

Curricula
1. Economico-gestionale
2. Umanistico-territoriale

Sede del corso
Palermo

Durata: 3 anni
Crediti: 180
Numero programmato: 230
130 sede di Palermo – 100 sede di Cefalù
Posti riservati per stranieri: n 10 (+2)

Obiettivi formativi specifici e descrizione del percorso formativo

Il laureato nel corso di laurea in “Scienze del Turismo” dovrà possedere conoscenze in ambito economico, aziendale, statistico-matematico, giuridico, geografico, storico, archeologico, storico-artistico e demoetnoantropologico. In particolare, i laureati del Corso di Laurea saranno istruiti ad una lettura integrata delle varie discipline del corso, essendo il turismo caratterizzato da una notevole e dinamica interdisciplinarietà.

Essi saranno idonei a fare di un insieme di beni e di servizi un sistema integrato di offerta, in quanto dotati di capacità relazionali e di metodologie di “problem solving”, finalizzate a fare creare la coesione tra gli stakeholders e a proseguire obiettivi unitari di sviluppo.

Il campo di studio comprende perciò, relativamente alla domanda: le motivazioni che spingono a viaggiare, il processo che determina la scelta del servizio, i comportamenti di consumo, la demassificazione del turismo, le esigenze nei confronti degli operatori del turismo (in termini professionali e culturali), i modelli culturali degli utenti, l’evoluzione sociale degli stili di vita.

Relativamente all’offerta: la valorizzazione delle risorse ambientali naturali e storico-culturali), l’organizzazione e la gestione degli spazi ospitali e delle attrattive delle località, la produzione culturale locale, la segmentazione del mercato ed i diversi tipi di turismo, la qualità del servizio, l’utilizzo delle nuove tecnologie.

Oltre alla lingua italiana sa utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese e sa comunicare in una seconda lingua dell’Unione Europea, a scelta dello studente tra francese, spagnolo e tedesco. Infine, sa utilizzare efficacemente gli strumenti informatici utili per la fruizione e la gestione dei contenuti e dei dati statistici pertinenti il settore turistico

Sbocchi occupazionali previsti per i laureati

I laureati in Scienze del turismo potranno trovare sbocchi professionali in vari ambiti del settore turistico pubblico e privato. Essi saranno in grado di esercitare, tra gli altri, i seguenti ruoli:

– Imprenditore di azienda turistica;
– Esperto nella organizzazione e gestione di imprese turistiche: responsabile area aziendale di imprese turistiche;
responsabile di indagine statistica e rilevazione dati;
– Esperto nella pianificazione di eventi turistici;
– Esperto di comunicazione turistica;
– Esperto delle attività di servizi alle imprese turistiche;
– Esperto di turismo sostenibile;
– Consulente di imprese turistiche.

Il test di accesso ai corsi di Laurea della Facoltà di Economia (unico per tutti i corsi di Laurea) avrà luogo il 21 settembre 2010 alle ore 8.00 presso il Complesso didattico di Viale delle Scienze (edificio 19). Le domande di iscrizione al test scadono il 25 agosto 2010. Possono essere compilate esclusivamente online. Le lezioni inizieranno il 27 settembre 2010

Info: Corso di Laurea in Scienze del Turismo – Palermo

145 visite

L’Università di Palermo ha una consolidata tradizione alle spalle: dal 1806, su iniziativa del re di Napoli e delle sue Sicilie, Ferdinando III di Borbone, l’Accademia panormitana degli Studi fu trasformata in Università, con la possibilità di rilasc...

Vai alla scheda »

Contatta l'università

 Accetto l'informativa sulla privacy